Notizie

Inasprite le sanzioni per le violazioni in materia di tutela dei dati personali

24 marzo 2021

Legge Federale datata 24 febbraio 2021 N. 19-FZ "Sugli emendamenti al Codice degli illeciti amministrativi della Federazione Russa".

Gli emendamenti apportati all’articolo 13.11 del Codice degli illeciti amministrativi della Federazione Russa prevedono un rafforzamento delle sanzioni amministrative previste per la violazione della legislazione della Federazione Russa in materia di protezione dei dati personali.

Nello specifico, non è più prevista la possibilità di infliggere una prescrizione vincolante e vengono raddoppiati gli importi delle sanzioni pecuniarie per tutti gli operatori che abbiano commesso un illecito amministrativo in materia di dati personali.

A titolo esemplificativo, in conformità al riformato articolo 13.11 del Codice degli illeciti amministrativi della Federazione Russa, per il mancato adempimento da parte dell’operatore dell’obbligo di pubblicare il (o diversamente garantire accesso non sottoposto a vincoli al) documento che definisce la politica dell’operatore in materia di trattamento dei dati personali o le informazioni sull’adempimento delle norme in materia di tutela dei dati personali, gli importi delle sanzioni pecuniarie varieranno da 1.500 a 3.000 rubli a carico delle persone fisiche (da 700 a 1.500 rubli in precedenza), da 6.000 a 12.000 rubli a carico dei titolari di cariche (da 3.000 a 6.000 rubli in precedenza), da 10.000 a 20.000 rubli a carico degli imprenditori individuali (da 5.000 a 10.000 in precedenza), da 30.000 fino a 60.000 rubli a carico di imprese ed enti (da 15.000 a 30.000 rubli in precedenza).

La reiterata violazione di determinate disposizioni della legge russa in materia di protezione dei dati personali costituirà distinti illeciti tra loro cumulabili.

Inoltre, gli emendamenti apportati alla parte prima dell’articolo 4.5 del Codice degli illeciti amministrativi della Federazione Russa prevedono l’aumento da 3 mesi sino a 12 mesi del periodo di prescrizione dell’illecito amministrativo relativo alle violazioni della legge della Federazione Russa in materia di protezione dei dati personali.

Gli emendamenti sopra illustrati entreranno in vigore a decorrere dal 27 marzo 2021.